7 piazzamenti con 6 atlete in due giorni

Piazzamenti

Quello che stupisce in questa fase della stagione del Racconigi Cycling Team è la costanza con cui le proprie atlete ottengono piazzamenti tra le prime dieci nelle diverse categorie e soprattutto in diverse discipline del ciclismo. Questo rende difficile di settimana in settimana scegliere da dove partire per raccontare l’attività delle nostre ragazze. L’ordine più semplice probabilmente è quello cronologico. Intanto basti dire che tra sabato e domenica sono arrivati sette piazzamenti di cui una vittoria e altri tre podi con sei atlete diverse. Ma oltre ai risultati le nostre ragazze stanno correndo molto bene con un atteggiamento sempre aggressivo che dimostra coraggio e grinta.

Sabato 26 maggio Matilde Vitillo e Jessica Raimondi hanno partecipato alla gara a cronometro di Romanengo in provincia di Cremona. Hanno corso su un tracciato di 12 chilometri e 600 metri. Sono arrivati un podio e un piazzamento. Vitillo si è classificata seconda, con sei secondi di ritardo dalla vincitrice e ha concluso la sua gara con una media di oltre 41 chilometri orari. Quando si leggono questi dati, bisogna tenere presente che Vitillo – medaglia di bronzo agli Italiani crono del 2017 tra le Allieve – è al primo anno tra le Juniores e corre contro ragazze più grandi di lei. Jessica Raimondi invece si è classificata con l’ottavo tempo.

Matilde Vitillo seconda a cronometro a Romanengo, uno dei due piazzamenti del weekend
Matilde Vitillo seconda a cronometro a RomanengoMatilde Vitillo seconda a cronometro a Romanengo, uno dei due piazzamenti del weekend

Domenica 27 maggio le Juniores, Raimondi e Vitillo comprese, hanno corso il Trofeo Anspi circa cinquecento chilometri più a sud, a Osimo Stazione in provincia di Ancona. Qui la gara era lunga 77 chilometri e si è svolta su un circuito ondulato da percorrere 10 volte seguito da tre giri di un circuito caratterizzato da uno strappo piuttosto duro. In questa gara le atlete del Racconigi sono state particolarmente attive, a partire da Sveva Bianchi. Durante il sesto giro, Bianchi se ne è andata in fuga da sola. Purtroppo è stata ripresa due giri più tardi, ma questo le ha permesso di vincere il premio per l’atleta più combattiva di giornata.

Poco più tardi Matilde Vitillo si è inserita in una fuga di dodici atlete, anche per lei però niente da fare. Sono state riprese prima che iniziasse la salita. A cinque chilometri dal traguardo ci ha provato ancora Alessandra Grillo insieme ad altre due atlete, ma anche loro sono state riprese ai meno tre. Tutti questi tentativi sarebbero già bastati per tornare con un bilancio positivo, ma anche in questa corsa sono arrivati tanti piazzamenti. Matilde Vitillo si è classificata settima tra le Juniores, mentre Sveva Bianchi e Matilde Vallari sono salite sul podio della classifica Under 20, rispettivamente in seconda e terza posizione.

Mentre le Juniores erano impegnate a Osimo Stazione, le Esordienti e le Allieve sono andate a correre a il Trofeo Zanga Arredamenti di Pradalunga in provincia di Bergamo. Anche in questo caso la gara aveva due circuiti, il primo di 9,5 chilometri ondulato e il secondo più breve ma con una salita durissima, con pendenze oltre il 13 per cento. Le Esordienti avevano in programma tre giri lunghi e uno breve per un totale di 31 chilometri. Per le Allieve c’erano da fare quattro giri lunghi e due brevi per un totale di 50 chilometri.

Tra le Esordienti Carlotta Fantini è arrivata 14esima assoluta e 11esima di categoria, a un passo dal secondo piazzamento stagionale dopo quello di Podenzano. Le Allieve hanno corso con un ottimo gioco di squadra per cercare di favorire Beatrice Caudera, particolarmente adatta alle caratteristiche del percorso. Sono riuscite a mantenere il gruppo compatto  e a neutralizzare i vari tentativi. In volata Caudera è partita lunga, ai 350 metri. Alla fine è riuscita a ottenere un ottimo quinto posto, che è il secondo stagionale dopo quello di domenica scorsa a Gazoldo.

Intanto sta proseguendo la stagione di Mountain Bike per Clara Pellegrino. Dopo essere diventata Campionessa Provinciale a Monteu Roero due settimane fa ed essere arrivata sesta a Potenza con la maglia del Comitato Regionale piemontese, Pellegrino ha partecipato al Piemonte Young Mtb Challenge di Serravalle d’Asti. E ha vinto, aggiungendo un’altra vittoria al suo palmarès del 2018.