Matilde Vitillo vince la cronometro a Portogruaro

Matilde Vitillo vince la cronometro di Portgruaro

Sabato primo giugno è arrivata la prima vittoria del Racconigi Cycling Team nel 2019. Matilde Vitillo ha vinto la cronometro di Portogruaro, in provincia di Venezia. Era una gara di 11 chilometri che si è corsa su un circuito totalmente pianeggiante di cinque chilometri e mezzo da ripetere due volte. Il Racconigi ha partecipato con le juniores Matilde Vitillo e Alessandra Grillo e l’élite primo anno Nicole Fede.

Nonostante il percorso fosse piatto, a rendere dura la corsa c’erano vento e tante curve. Vitillo ha concluso la sua prova in 15 minuti e sette secondi a una media di oltre 43 chilometri orari. Alle sue spalle si sono classificate sul podio Camilla Alessio ed Eleonora Gasparrini, entrambe tra le migliori in Italia della loro categoria – nel 2018 Alessio è stata medaglia d’argento ai Mondiali su strada di Innsbruck. Questa vittoria è arrivata dopo che Vitillo si era piazzata sul podio a cronometro già due volte in questa stagione: terza a Città di Castello e terza a Romanengo, dove aveva vinto Gasparrini, oggi terza.

Anche quest’anno, il secondo da juniores, Vitillo si sta confermando come una delle migliori atlete a livello italiano. Già l’anno scorso infatti a cronometro è sempre andata molto bene. È riuscita a vincere la medaglia di bronzo ai Campionati italiani ed è arrivata decima ai Campionati europei di Brno con la maglia della Nazionale italiana.

In questi giorni, anche grazie agli ultimi ottimi risultati, per Matilde Vitillo è arrivata dai tecnici della Nazionale la convocazione per partecipare alle gare della Sei Giorni delle Rose in programma dal 6 all’11 giugno al velodromo di Fiorenzuola d’Arda. È una gara per la categoria Élite classe CL1 in cui Vitillo partirà grazie a una deroga speciale da parte della Federazione ciclistica italiana. Correrà senza particolari ambizioni di classifica ma per lei sarà un’importante esperienza di crescita dal punto di vista ciclistico.