Fantini e Favaro campionesse regionali Esordienti, brutta caduta per Arianna Corino

Domenica 16 luglio è stata una giornata dal duplice volto per il Racconigi Cycling Team. Da una parte c’è la gioia per la vittoria nel Campionato Regionale  esordienti – sia primo che secondo anno – e il podio ottenuto dalle Juniores nelle Marche. Dall’altra c’è apprensione per Arianna Corino, vittima di una brutta caduta che la terrà lontano dalle gare per diverse settimane.

Le Esordienti e le Allieve hanno corso in gara unica a Pinerolo, provincia di Torino. La prova era valida per l’assegnazione del titolo di campionessa regionale su strada per le categorie Esordienti primo e secondo anno e Allieve. Il Racconigi partiva con l’ambizione di vincere tutti e tre i titoli in palio.

La gara prevedeva un circuito pianeggiante da percorrere quattro volte e all’ultimo giro un duro strappo di circa 500 metri al termine del quale era posto il traguardo. Durante la gara, le atlete del Racconigi hanno cercato in diverse occasioni di andare in fuga. Proprio prima della salita Beatrice Caudera è stata ripresa dal gruppo dopo essere stata in avanscoperta per alcuni chilometri.

All’arrivo Francesca Favaro si è piazzata sesta assoluta e prima delle Esordienti. Questo piazzamento vale per lei la prima vittoria del 2017 oltre che il titolo di campionessa regionale su strada tra le Esordienti secondo anno. Beatrice Caudera, nonostante avesse speso molte energie durante la fuga, è arrivata seconda tra le Esordienti. Carlotta Fantini, quinta Esordiente al traguardo è stata la migliore tra le primo anno ed è diventata anche lei campionessa regionale.

Per quanto riguarda le Allieve, Matilde Vitillo è arrivata decima assoluta e nona tra le Allieve una settimana dopo la medaglia di bronzo agli Italiani di Comano. Purtroppo durante la gara Arianna Corino è caduta rovinosamente. Ha riportato, tra l’altro, la frattura di due dita della mano e in questo momento è ricoverata presso il Cto di Torino dove subirà un intervento chirurgico. Corino non potrà dunque vestire la maglia della Nazionale Italiana al Festival Europeo delle Olimpiadi Giovanili per cui era stata convocata.

Le Juniores hanno gareggiato nelle Marche a Corridonia. La gara misurava 85 chilometri e il percorso era suddiviso su due tracciati, uno pianeggiante e l’altro, nella seconda parte, caratterizzato da una salita di due chilometri. Qui le nostre Junior sono state protagoniste nella prima parte con gli attacchi di Margarita Pakhomova e Matilde Vallari. Poi nel finale Sveva Bianchi si è fatta trovare pronta quando hanno iniziato a muoversi le favorite. Bianchi ha tagliato il traguardo in quinta posizione, terza tra le Juniores, aggiungendo così un podio al suo palmarès otto giorni dopo la sua prima vittoria stagionale.

Domenica prossima le Esordienti e le Allieve correranno con i maschi a Vaprio d’Agogna, in provincia di Novara. Le Juniores invece affronteranno una trasferta in Veneto per correre il Memorial Valeria Cappellotto, gara Open di Sarcedo in provincia di Vicenza.