Matilde Vitillo medaglia di bronzo agli Italiani di inseguimento a squadre

Matilde Vitillo ha vinto per il secondo anno consecutivo la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani di inseguimento a squadre. È un’annata importante per Vitillo perché è riuscita a salire sul podio ai Campionati Italiani di tutte e tre le discipline del ciclismo che ha praticato. Dopo il terzo posto ai Campionati Italiani a cronometro di Caluso e quello ai Campionati Italiani su strada a Comano Terme, è arrivata la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani su pista.

Matilde Vitillo è stata una vera protagonista durante la quattro giorni tricolore che si è svolta dal primo al 4 agosto presso il velodromo di Dalmine, in provincia di Bergamo. Oltre ad aver vinto il bronzo nel quartetto – dopo che ci era già riuscita nel 2016 – si è classificata nelle prime sei posizioni in tutte le specialità a cui ha partecipato. Nella corsa a punti si è piazzata in quinta posizione, dopo essere riuscita a vincere il primo sprint a punteggio. Nell’inseguimento individuale ha concluso con il sesto tempo.

Questi risultati straordinari non fanno che rendere Matilde Vitillo una delle atlete più complete e valide del panorama ciclistico nazionale. Durante questa stagione Vitillo ha dimostrato di sapersi difendere su tutti i terreni, anche grazie al Racconigi Cycling Team che negli ultimi anni è attento a promuovere tra le sue atlete la multidisciplinarietà.

La squadra Juniores domenica 6 agosto ha corso il Giro della Provincia di Pordenone a San Vito al Tagliamento su un percorso di 79 chilometri. Quella di domenica per le Juniores era l’ultima gara prima di un periodo di stop di due settimane che serviranno per recuperare energie fisiche e mentali e fissare gli appuntamenti per il finale di stagione. Riprenderanno a correre domenica 27 agosto al Memorial Chiara Pierobon di Noventa di Piave, in Veneto. Durante il weekend sono state a riposo le Esordienti e le Allieve, affaticate dalla settimana tricolore in pista.